^ Nach oben
facebook

1 Settembre 

Partenza: Longega Enneberg   Arrivo: Mindelheim   284 km

   

La notte è fredda e c´è anche il gelo. Ha fatto la neve. A tre +gradi si parte per il Passo di Pusteria.C´è il cielo azzurro, ma fa tanto freddo. Prima di Sterzing c´è il cambio della staffetta. Adesso si va sopra il Brennero. Questo passaggio non ha nessun paragone nel confronto del passaggio di ieri sul Falzarego. Svelti passiamo la salita e poi si scende a Matrei per il prossimo cambio del team. La bici scorre quasi da sola attraverso Innsbruck. Fino a Zirl tutto okay. Però prima di Seefeld una salita, che non conoscevamo. Ci ha rubato le ultime forze. Sulla strada c´è odore di gomme e di frizione delle machine e dei TIR. Alle 12:45 arriviamo all dogana tedesca dove si cambia di nuovo team.

 

Svelti attraversiamo il Mittelwald al Walchensee. A Kochel abbiamo passato l´ uscita giusta, cosi abbiamo avuto l’opportunita di goderci la meravigliosa vista. Il tempo perso deve essere recuperato. Procediamo così velocemente attraverso il Pfaffenwinkel. Le salite che sono tante, si fanno sentire nelle gambe, come poco dopo Wessobrunn. Gli sforzi dei 4 giorni passati si fanno sentire.

 

A 45 km prima del traguardo il sesto e l’ultimo cambio. Il sole si fa vedere di nuovo e il termometro sale a 17 gradi. Ci riesce a portare il sole della Calabria a Sundern? Facciamo del nostro meglio.

 La proprietaria del campeggio di Therme a Bad Wörishofen ci riceve gentilmente. Siamo arrivati soddisfatti. 

Motto del giorno:  Una tale impresa funziona solamente se si lavora tutti insieme.

 

Traduzione di Saverio Astone